Andrea Grimaldi Medical Care: continuano i successi nel campo della ricerca scientifica

 

È stato pubblicato – sulla rivista Aesth Journal of Plastic Surgery (IF 2,79) – il lavoro svolto dal gruppo di ricerca del Gruppo Andrea Grimaldi Medical Care, dedicato allo sviluppo di un percorso diagnostico terapeutico, volto a contenere i rischi di sanguinamento in Chirurgia Estetica.

Il lavoro, che ha visto l’équipe impegnata in uno studio prospettico di 24 mesi, ha perseguito i seguenti obiettivi:

  • la validazione del Bleeding score survey (Bss) come strumento diagnostico nei pazienti estetici;
  • lo studio della prevalenza di patologie associate al rischio di sanguinamento nella popolazione in studio;
  • lo sviluppo di linee guida per ridurre il rischio di sanguinamento nei pazienti con rischio occulto di sanguinamento;

Lo studio ha messo in evidenza l’importanza dell’anamnesi patologica, quale strumento imprescindibile nella diagnosi di patologie misconsciute (associate al rischio di sanguinamento). A tal fine, è stata evidenziata l’utilità del Bleeding score, ossia un questionario anamnestico, teso a raccogliere informazioni volte a prevenire eventi avversi (sanguinamento, ematomi) in sede chirurgica.

Il progetto di ricerca, diretto dal dott. Sergio Marlino, specialista in chirurgia ricostruttiva ed estetica del Gruppo, ha permesso altresì lo sviluppo di procedure di prevenzione idonee a ridurre il pericolo di sanguinamento nei pazienti con rischio occulto.

Tali linee guida hanno permesso di adottare idonee precauzioni (es. minore terapia eparinica pre e post operatoria) senza registrare eventi avversi o, in un caso con Bleeding score troppo elevato, hanno addirittura fatto optare per la rinuncia dell’operazione a causa dell’eccessivo rischio emorragico.

Con questo lavoro, la Casa di Cura Andrea Grimaldi si conferma struttura di eccellenza, impegnata costantemente nella messa a punto di processi di qualità che garantiscono la massima sicurezza e tutela del Paziente.

 

Lo studio è disponibile a questo link